tappeti in fibre sintetiche o naturali

Il tappeto dona un forte impatto nell’ambiente in cui deve essere collocato, la sua assenza si fa sentire, e sicuramente la scelta di questo elemento d’arredo deve soddisfare il personale gusto estetico; poi bisogna non dimenticarsi della sua funzione e luogo in cui deve essere posizionato. I materiali e la lavorazione sono elementi indispensabili alla guida di una buona scelta .

Proprio i materiali possono fare la differenza, sia nell’estetica sia nella durata del prodotto. I tappeti meccanici (e si definiscono tali quelli tessuti da appositi macchinari) sono certamente più economici ma anche meno pregiati, quando a questa lavorazione si aggiunge l’utilizzo di fibre sintetiche è possibile ottenere un prodotto costruito in serie, sicuramente di tendenza, la cui durata finisce con la “moda” che l’ha concepito.

I TAPPETI IN FIBRA SINTETICA 

Tappeti moderni economici.


I tappeti moderni creati con l’utilizzo di filati naturali al 100%,invece, oltre al valore intrinseco dell’artigianalita possiedono una morbidezza unica e durano tantissimi anni.
Nel caso di luoghi aperti al pubblico come Hotel, negozi … è consigliabile optare per un tappeto in lana, molto resistents al continuo calpestio e facilmente lavabile.

Tappeti setosi in fibre vegetali

I filati estratti da certe tipologie di piante hanno la caratteristica di essere molto simili alla seta avendo lo stesso effetto di lucentezza e morbidezza, ad un prezzo molto più contenuto.